Programma

PROGRAMMA DEI CORSI – III EDIZIONE (gennaio 2023 – dicembre 2023)

Il Master è strutturato in tre moduli:

  • un modulo di base finalizzato a fornire gli elementi necessari a conoscere i fondamenti etici e deontologici del ruolo, dell’organizzazione e delle funzioni svolte dagli Ordini e i principali temi trattati negli organismi rappresentativi;
  • un modulo di approfondimento sull’organizzazione, il finanziamento e il funzionamento dei sistemi sanitari nonché su aspetti rilevanti della professione;
  • un modulo di approfondimento su ambiti clinici di rilevanza etica per la professione sanitaria e su temi eticamente sensibili.

Primo trimestre: 

La deontologia medica e il ruolo dell’Ordine Professionale

  • Introduzione al Diritto alla salute:
  • Etica medica, deontologia, economia e politica sanitaria: di che cosa parliamo?
  • La deontologia e il codice di deontologia medica
  • Il ruolo dell’Ordine professionale e della Federazione Nazionale

Secondo trimestre: 

Economia e Politica Sanitaria

  • Il SSN: principi, finanziamento, livelli di Governo, organizzazione e funzionamento
  • Responsabilità medica
  • Appropriatezza prescrittiva
  • Conflitto di interesse

Terzo trimestre: 

Ambiti clinici di rilevanza etica per la professione medica

  • La nozione di obbligo nelle procedure sanitarie
  • L’autodeterminazione della persona nelle cure, il fine vita e le DAT
  • Equità, tutela umanitaria, assistenza penitenziaria
  • Test genetici in oncologia
  • Ambiente e salute
  • La telemedicina
  • L’intelligenza artificiale
  • Interruzione di gravidanza, procreazione materna assistita e medicina di precisione
  • Medicina potenziativa
  • Donazione e trapianti
  • Cellule staminali e terapie avanzate

L’articolazione didattica prevede 13 settimane di lezione, suddivise in 3 moduli con lezioni d’aula e da remoto concentrate in due giorni (venerdì pomeriggio e sabato), in modo da essere il più possibile compatibile con le esigenze degli operatori in servizio.

Il percorso prevede un tirocinio da realizzare presso gli Ordini e le istituzioni con le quali gli Ordini si rapportano.

Al termine di ogni trimestre è previsto un esame di valutazione.

Il percorso formativo prevede inoltre una prova finale, di carattere individuale, tesa ad affrontare uno specifico problema di ricerca applicata o teorica, da discutere al termine delle previste attività didattiche.